In giro per il web

Turismo digitale tra presente e futuro

Il turismo digitale è ormai una realtà.

Il turismo, così come altri settori dell’economia del nostro paese, è strettamente legato (e inevitabilmente influenzato) dal processo di digitalizzazione.

Oggi, alle 18.00, presso la prestigiosa sede dell’associazione Civita di Piazza Venezia si terrà il convegno “Turismo digitale: un motore per la crescita del paese”.

Durante l’incontro, organizzato da Italian Digital Revolution, verrà fatto il punto della situazione con l’intervento di personaggi di spicco sia della politica che del settore turismo.

L’anno 2012 è stato l’anno del turista n. 1.000.000.000 e secondo le proiezioni il 2030 sarà l’anno del turista n. 1.800.000.000.

I numeri parlano da soli.

Il turismo è uno dei settori più interessanti in assoluto per le potenzialità e gli spazi di azione che offre in ambito digital.

Basti pensare a come negli ultimi anni sono cambiate le caratteristiche sia della domanda che dell’offerta.

Nella fase antecedente al viaggio il turista (che in questo caso è un turista-consumatore) viene fortemente influenzato dalle informazioni presenti online.

Il turista utilizza la Rete per scegliere la meta, per avere informazioni sui luoghi e sulle infrastrutture presenti.

La Rete viene utilizzata per le prenotazioni e per la creazione di “viaggi personalizzati” secondo le esigenze di ciascuno.

Durante il viaggio la tecnologia assiste il turista e gli offre un supporto attraverso interazioni in tempo reale e accessibili da mobile.

Grazie alla tecnologia il turista condivide la propria esperienza attraverso i social network, i blog, i siti.

Lascia recensioni e indicazioni sulla qualità dei servizi, consigliando quelli che ritiene più meritevoli.

Gli stessi canali, una volta terminato il viaggio, serviranno per raccontare l’esperienza vissuta.

Per approfondire l’argomento: Armando Peres e Martha Friel “Futurismi. Nuova mappa per i viaggiatori di domani” edito da Hoepli.

I due autori spiegano in maniera precisa e puntuale le trasformazioni e l’evoluzione del mondo del turismo negli ultimi decenni.

Lettura indispensabile per avere un quadro generale, ma dettagliato, dei cambiamenti (epocali, per certi versi) che hanno interessato in questi ultimi anni il turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *